Il McLion ai blocchi di partenza per un’edizione 2020 indimenticabile

11 Ottobre 2019

Soltanto una piccola pausa a cavallo di Ferragosto, ma dal 18 giugno – il giorno successivo alla chiusura del 1° McLion Trophy – 8° Trofeo Valle d’Aosta Calcio, il lavoro del Comitato organizzatore non ha conosciuto soste. Progetti, idee, contatti, tante riunioni per migliorare ulteriormente l’offerta e rendere la manifestazione un evento imperdibile per i giovanissimi calciatori, che ogni anno scelgono la Valle d’Aosta per concludere l’anno agonistico.

Siamo contentissimi. I timori della vigilia della passata edizione – commenta Renzo Bionaz, presidente del Comitato organizzatore – per il nuovo cambio di denominazione sono completamente svaniti. L’edizione 2019 è stata un grandissimo successo, a 360 gradi; abbiamo ricevuto un’enormità di attestati di stima, qualche critica – e vorrei sottolineare tutte molto costruttive – e molti suggerimenti. Concluso quello che consideriamo l’anno zero, abbiamo subito iniziato a pensare all’edizione 2020; apporteremo ancora modifiche, crediamo migliorative, e non sono da escludere grandissime novità. Per certo lavoreremo ancora sul Villaggio McLion, che intendiamo ampliare e stiamo pensando una serie di eventi collaterali ancor più coinvolgenti, su tutte la cerimonia ufficiale di apertura”.

Per quanto concerne il torneo di calcio – sottolinea Loris Chabod, , responsabile dell’area tecnica – abbiamo deciso di mettere un tetto alle iscrizioni, per potere più facilmente gestire i calendari e la complicata parte logistica, dalla sistemazione alberghiera all’attribuzione dei campi di gioco. Abbiamo deciso, per il solo calcio, di non superare le 272 squadre: al massimo potranno iscriversi al torneo 24 compagini degli Esordienti 2° anno (2007), 32 Esordienti 1° anno (2008), 40 per i Pulcini 2° e 1° anno (2009 e 2010), 48 per i Primi Calci 2001 e 2012 e ancora 40 per i Piccoli Amici (2013/2014). Abbiamo iniziato a dare ‘mani di vernice’ a tutto lo ‘stabile’: a breve sarà disponibile il nuovo sito internet (www.mcliontrophy.it), così come cambieranno le denominazioni dei profili ‘social’. Sono già aperte le iscrizioni per l’edizione 2020 e a fine mese fisseremo la data entro la quale potersi iscrivere al nostro torneo. Chiaro che tutto il resto della manifestazione resta invariato, dal calcio a 5 al torneo femminile, così come per il calcio da tavolo (Subbuteo)”.

La cosa che maggiormente ci gratifica – chiosa Massimo Capussotto, direttore tecnico del torneo –una settimana dopo la chiusura dell’edizione 2019, almeno una ventina di squadre hanno chiesto come fare per iscriversi al 2° McLion Trophy. Ero un convinto assertore della bontà della ‘regionalizzazione’ del ‘Valle d’Aosta’ e oggi con certezza posso dire che abbiamo operato la scelta giusta. E dall’11 al 14 giugno 2020 (le date del 9° Trofeo Valle d’Aosta Calcio) aspettatevi un numero di sorprese spropositato, così come crediamo di superare il record di squadre e giocatori, stabilito nel 2018: sarà un’edizione indimenticabile”.